Viola, rosso e blu –

Esisto solo di notte.
Sono un sogno dimenticato al mattino
tra le idee di chi va via e non torna, trema.

Le mie membra sono composte da polvere
leggera e vibrante. Il mio corpo vaga
interamente tra l’ieri e il domani.

L’oggi viene lasciato nel flusso dei ricordi
delle memorie svuotate di ogni verità logica.

Ho un cuore intorpidito che spinge e spinge
dolore invece che sangue caldo e fresco ossigeno.

Ogni sillaba pronunciata in meno genera
fitti cespugli di piante rampicanti.

Spine rosso inferno squarciano la chiara pelle,
in queste notti in cui solo vivo ed esisto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...