(…)

Quando sarai pronto ad amarmi, io avrò già iniziato a dimenticarti.

Annunci

ThreeMonths –

Incontriamoci di nuovo nel
mese di Luglio, il plenilunio ci
osserverà in quell’infinito
primo bacio di neonate emozioni.

Incontriamoci ancora ad
Agosto, e tra l’infrangersi delle
inde combatteremo insieme
i demoni e le notti ci apparterranno.

Incontriamoci in ogni futuro
equinozio e rendiamo l’autunno
primavera: rinasceremo assieme.

Amami, adesso. Due simili
percorsi vissuti; due parallele
finalmente in un punto s’incontrano.

A D.

Sun(day) –

Per le strade di una città antica più
di Dio, tra i passanti sconosciuti e gli
interessati curiosi, mi stringi la mano.

Le tue dita: la vita che ho sempre
desiderato. Il tuo petto – mai ne ho
sfiorato uno d’uomo con tanta
delicatezza – sul quale lasciar riposare
pensieri, paure, perplessità, ansie.

Ti rivolgo parole e ti pongo domande
fuori luogo, lo so, ma non sono io:
è il mio cuore ferito.

Non esiste null’altro intorno a noi.
Accanto ad una pallida luna,
colorati fuochi scoppiano e
cadono sotto forma di stelle
sui nostri sguardi persi altrove.

Il tempo si ferma, poi indietreggia
di un intero secolo. La città ha ora
colori diversi, ma forme sempre
uguali; mentre io e te ricerchiamo
ancora la nostra tra fredde birre e
marciapiedi marci.

Primo post.

Chi sono? Potrei citare Palazzeschi e rispondere: “Il saltimbanco dell’anima mia”, ma mi limiterò nel citare P., un amico che una volta mi disse: “Sei di un’altra epoca tu, che guardi il mondo come se non lo conoscessi”. Ed è vero. Ogni parola. Per questo motivo scrivo poesie o riflessioni varie ed eventuali, perché parlare non sempre riesce. Le parole, si sa, sono spesso fonte di malintesi e sul foglio riesco a sceglierle meglio, a calibrarle e se sbaglio, cancello e, semplicemente, riscrivo. Come se potessi modificare il passato. Sta tutto lì poi, nel riuscire a trasmettere un qualche tipo di emozioni.

Sappiate che ho tanti sogni nel cassetto e altrettanti silenzi a loro devoti.

Troverete spesso insieme di sillabe apparentemente senza significato trasposte in versi con dei titoli in inglese.
Enjoy my blog.